chetogenica-medica
Diete e Integratori

Chetogenica Medica: la soluzione efficace per perdere peso e vivere bene

Si parla sempre più frequentemente di chetogenica e diete Keto ma di cosa si tratta? La chetogenica è un protocollo medico, non una semplice dieta, studiata per affrontare il dimagrimento ma anche patologie come emicrania, epilessia e tanto altro ancora. Ideale per dimagrire, viene utilizzata sia da sportivi che da pazienti in forte sovrappeso. Si tratta di un percorso alimentare che cambia il modo di vivere, aiutandoti ad affrontare un dimagrimento senza senso di fame.

Quando si utilizza la dieta Keto?

La Keto viene utilizzata per dimagrire, aiutando a raggiungere ottimi obiettivi anche in breve tempo, viene preferita dai medici specializzati per trattare alcune tipologie di patologie diventando un supporto per altre terapie mediche, viene apprezzata nel mondo dello sport per aiutare lo sviluppo muscolare e le performance e in tantissimi altri campi.

 Come funziona la Keto Diet

Rimettersi in forma e perdere kg è il desiderio di moltissime persone che però non vogliono affrontare diete da fame che provochino sofferenza; la chetogenica si basa sul principio della chetosi che è uno stato particolare del corpo che si raggiunge attraverso una riduzione di carboidrati integrando però con importanti quantità di proteine e grassi. Al posto di utilizzare gli zuccheri dei carboidrati, il corpo viene mantenuto attraverso i grassi che diventano il vero carburante. Sicuramente è sconsigliato il fai da te, meglio rivolgersi ad esperti del settore per afre in modo che la cheto sia perfettamente bilanciata e la risposta adatta per il tuo corpo.

Falsi miti sulla chetogenica

Molte persone parlano della chetogenica senza conoscerla definendola “pericolosa”, in realtà non lo è affatto purché tutto venga seguito da un medico. Sicuramente è più pericoloso mantenere uno stato di obesità o di forte sovrappeso; un altro falso mito riguarda la salute dei reni. In realtà non vengono affaticati tanto che viene consigliata anche a soggetti con lieve insufficienza renale senza conseguenze.

Altra bugia sulla Keto? La paragonano ad una dieta iperproteica ma non è affatto così; intanto i carboidrati non vengono eliminati ma solo ridotti e c’è un importante carico di grassi nel bilancio quotidiano. Le proteine sono in quantità normali per poter fare in modo che i muscoli possano crescere in modo sano salvaguardando la massa magra.

Altri falsi miti che riguardano la Keto? C’è chi dice faccia perdere tessuto muscolare ma in realtà niente di più falso; altrettanto falsa è la diceria che una volta interrotta la keto si torni al peso precedente. È certamente importante seguire il mantenimento e non ricadere in cattive abitudini alimentari, ma questo chiaramente vale per qualsiasi tipologia di dieta.

Come iniziare il percorso di Chetogenica

Vuoi iniziare il percorso? Il portale Chetogenica Medica è quello che fa per te; non solo trovi tantissime informazioni e approfondimenti ma trovi un test personalizzato da eseguire per capire quale sia la soluzione più adatta a te.

Chetogenica Medica con assistenza 7 giorni su 7 online, ha un team di professionisti esperti che si occuperanno di te e del tuo percorso. Con massima trasparenza e un gruppo Facebook privato per avere massimo supporto e confronto, ti aiuterà ad intraprendere questo percorso seguendoti step by step.

Devi sapere che puoi seguire il percorso richiedendo una prima visita in presenza nello studio di Roma o di Catania, oppure se sei lontano puoi anche affidarti ai medici online di Chetogenica Medica. Il percorso alimentare può aiutarti a raggiungere risultati incredibili anche in poco tempo aiutandoti ad ottenere il corpo che desideri ma soprattutto a migliorare il quadro clinico.

Devi sapere che la Keto non è adatta solamente a chi ha patologie o rientra nella scala dell’obesità, può essere la scelta migliore anche per sportivi che desiderano ottenere risultati performanti. Marcia in più? Puoi richiedere il metodo KBS, un protocollo di dimagrimento Cheto realizzato dal Dottor Alessio Ariani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.