proteggersi dalla luce blu
Benessere

Come proteggere la pelle dalla luce blu: i rimedi più efficaci

La luce blu è un tipo di luce emessa da tutti gli schermi digitali e persino dalla luce del giorno. Questa luce blu è dannosa per gli occhi umani, in quanto presenta lunghezze d’onda ad alta frequenza che disturbano molto il nostro ritmo circadiano. Di conseguenza, l’esposizione a questo tipo di luce nelle ore serali può provocare notti insonni, sindrome da ritardo della fase del sonno e altri effetti negativi sull’organismo. Esistono molti modi per ridurre l’esposizione alla luce blu e proteggere gli occhi dai suoi effetti nocivi. In questo articolo illustreremo alcuni dei rimedi più efficaci per ridurre l’esposizione alla luce blu e proteggersi dai suoi effetti negativi.

Che cos’è la luce blu?

La luce blu è un tipo di luce che si trova nello spettro visibile e proviene dal sole. Ha una lunghezza d’onda inferiore a quella della luce ultravioletta ed è quindi meno dannosa. Tuttavia, può comunque causare danni alla pelle se vi siamo esposti troppo a lungo. La luce blu è presente in molti luoghi: molti smartphone moderni emettono luce blu, l’illuminazione artificiale degli interni e la luce del sole. Inoltre, è presente anche in molti dispositivi moderni, tra cui televisori, computer, tablet e altri apparecchi elettronici.

Come influisce la luce blu sulla pelle?

La luce blu ha effetti diversi a seconda delle condizioni della pelle. Per esempio, la luce blu può aiutare a uccidere i batteri che causano l’acne, stimolare la crescita di cellule cutanee sane e persino promuovere la produzione di collagene. D’altro canto, può anche accelerare la degradazione del collagene nella pelle, aumentare la generazione di ROS e promuovere la formazione di radicali liberi.

– Rottura del collagene: Livelli elevati di luce blu possono aumentare la degradazione del collagene nella pelle. Quando la disgregazione del collagene è superiore alla sintesi di collagene, la pelle diventa più sottile, meno elastica e più incline alle rughe.

Aumento della generazione di ROS: Quando la quantità di ROS è superiore alla quantità di antiossidanti, può portare a danni ossidativi. Quando la pelle è esposta alla luce blu, vengono prodotti alti livelli di ROS nella pelle e possono causare danni ossidativi.

Promozione dei radicali liberi: La luce blu ha un livello energetico elevato e può provocare reazioni chimiche rompendo i legami chimici. Questo può portare alla formazione di radicali liberi, molecole molto aggressive che possono danneggiare tutti i componenti della pelle.

Come proteggerla? Applicando una crema viso giorno protettiva potrete mantenere la pelle al sicuro dai danni della luce blu. Ma oltre a ciò cosa si può fare?

Modifica della luminosità dello schermo

La luminosità è uno dei fattori più importanti per ridurre la luce blu. La luminosità dello schermo è direttamente correlata alla quantità di luce blu emessa. Ad esempio, un livello di luminosità del 50% emette il doppio della luce blu rispetto a una luminosità del 100%. Assicuratevi di modificare la luminosità dello schermo per ridurre al minimo l’esposizione alla luce blu. Se volete fare un ulteriore passo avanti ed eliminare completamente la luce blu, potete usare degli occhiali speciali per bloccare la luce blu. Sono disponibili in diverse forme e dimensioni e possono essere utilizzati anche come occhiali protettivi.

Installazione di applicazioni di filtri per la luce blu

L’installazione di filtri per la luce blu può ridurre notevolmente la quantità di luce blu a cui si è esposti. Questo metodo è valido, economico ed efficace. Le applicazioni per il filtro della luce blu sono disponibili su App Store e Google Play. Queste applicazioni possono essere integrate perfettamente con lo smartphone e il computer. Alcune di queste applicazioni per il filtro della luce blu sono dotate di funzioni aggiuntive come sveglie, promemoria, calendari, ecc. Esistono anche occhiali per computer con proprietà di filtraggio della luce blu. Questi occhiali sono progettati per essere indossati quando si è davanti allo schermo del computer. Sono dotati di speciali lenti che filtrano la luce blu, in grado di ridurre notevolmente l’esposizione alla luce blu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.