Integratori alimentari
Diete e Integratori

Integratori alimentari, una breve introduzione

Quando si parla di integratori alimentari multivitaminici, si fa riferimento a dei prodotti che contengono una serie di ingredienti attivi, di cui l’organismo potrebbe essere carente in maniera cronica oppure occasionale. Si pensi, per esempio, ai numerosi integratori contenenti vitamine, sali minerali e tutto ciò che possa essere utile per integrare la normale alimentazione. Il dibattito attorno a queste formulazioni è assai vario, con opinioni contrastanti in merito: ci sono molti che le considerano un di più in quanto potrebbe bastare seguire una dieta sana e ben bilanciata per essere in salute, altri invece le ritengono un supporto molto valido. Gli integratori alimentari vengono ampiamente usati poiché non è sempre facile per tutti seguire un regime nutrizionale equilibrato, portando dunque a carenze di determinati elementi utili per il benessere fisico della persona. Senza dimenticare la diffusione di diete particolari o coloro che hanno un aumentato fabbisogno e che, quindi, possono avere notevoli vantaggi dagli integratori multivitaminici, ad esempio.

Alcune osservazioni sugli integratori alimentari

Seppur la dieta italiana sia abbastanza in grado di soddisfare le esigenze nutrizionali dell’organismo, è bene precisare che possono esserci casi di un’alimentazione scorretta. Così come ci sono regimi dietetici come la dieta vegana o quelle che prevedono una riduzione di determinati alimenti che potrebbero determinare un aumentato fabbisogno di integratori alimentari. In ogni caso, è bene ricordare che prima di assumere queste formulazioni è sempre bene ottimizzare la propria dieta, cercando di renderla varia e a base di cibi per lo più sani. Senza dimenticare l’importanza di uno stile di vita sano, con del movimento regolare e attività sportiva che permette all’organismo di essere tonico. Attenzione anche ad eventuali controindicazioni delle vitamine, in caso di allergia o allattamento per citare due casi. Oltre a dover considerare che chi assume altri farmaci farebbe bene a chiedere prima consiglio al proprio medico di famiglia prima di iniziare ad usare un integratore alimentare. Finendo poi con l’evidenziare che l’integratore alimentare va assunto nelle giuste dosi così da poter avere un effetto benefico per l’organismo. Ed è meglio non protrarre per troppo tempo l’uso di tali formulazioni.

Esempio di dieta equilibrata

La dieta può essere dunque un elemento fondamentale per la salute delle persone. Giusto per fare un esempio pratico di quella che potrebbe essere una dieta sana, capace di far assimilare all’organismo i principali nutrienti di cui necessita, vengono considerati una serie di alimenti ricchi di proprietà.

  • Colazione: 300 grammi di caffelatte con latte scremato con aggiunta di 10 grammi di zucchero. Previsto anche del pane di grano duro (50 grammi) con 30 grammi di marmellata;
  • Spuntino a metà mattina: meglio sfruttare la frutta secca, ad esempio 15 grammi di noci secche, oppure 100 grammi di kiwi freschi;
  • Pranzo: si può optare per 100 grammi di riso parboiled con aggiunta di 50 grammi di pomodoro e qualche foglia di basilico. In aggiunta, possono andar bene anche broccoletti di rape (150 grammi) e 200 grammi di pomodori all’insalata conditi da 10 grammi di olio d’oliva;
  • Spuntino pomeridiano: in questo momento della giornata possono andar bene 130 grammi di yogurt con 200 grammi di mela;
  • Cena: per questo pasto, vanno bene 100 grammi di pane alle olive accompagnati da circa 150 grammi di fagioli in scatola con 10 grammi di olio di semi di mais. Anche la frutta a cena va bene, con 70 grammi di banana e 150 grammi di fragole.

Come si può ben capire, seguire una corretta alimentazione e inserire i giusti integratori può essere un’ottima combinazione per chi vuole vivere al massimo. Vivere una vita in salute e facendo tutto quello che si vuole con tanta energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *