trucco-semipermanente-sopracciglia
Cosmesi

Trucco semipermanente sopracciglia: le tre tecniche possibili

Ci sono molte persone che si trovano a disagio non avendo un’arcata sopraccigliare ben definita; a causa della scarsità di peli, di una epilazione eccessiva o sbagliata ci si può trovare a dover affrontare per tutta la vita uno sguardo non più valorizzato. Ecco che in nostro aiuto arriva però la tecnica del trucco semipermanente sopracciglia che può andare a risolvere attraverso un trattamento specifico il problema. Il trucco semipermanente viene realizzato attraverso l’utilizzo di aghi molto sottili che vanno a creare un effetto naturale al volto, andando a ricreare quelle che dovrebbero essere le sopracciglia giuste per il tuo viso. Per fare in modo che questo trattamento sia efficace è importante rivolgersi solo a specialisti autorizzati così da sentirsi davvero al sicuro e in buone mani.

3 motivi per cui vale la pena farlo

Perché dovresti fare il trucco semipermanente alle sopracciglia? Il primo è quello di poter andare a correggere sopracciglia diradate dalla mancanza di peli o semplicemente da una epilazione aggressiva ed eccessiva data dalle mode che cambiano. Il secondo motivo è perché puoi ottenere un effetto naturale senza doverti truccare ogni mattina, andando quindi a risparmiare tempo nella tua beauty routine. Terzo motivo è il risparmio: di tempo ma anche economico; infatti non dovrai investire in prodotti specifici e potrai riposare un po’ di più uscendo di casa serena e con uno sguardo che ti valorizza davvero.

Microblading, Powder Brows e tecnica ibrida: quale scegliere?

Esistono tre tipologie di tecnica per ottenere sopracciglia naturali e durature, oggi vogliamo svelarti i dettagli del Microblading, Powder Brows e tecnica ibrida per aiutarti a scegliere la modalità che più ti si addice.

MICROBLADING. È forse la tecnica più conosciuta e diffusa tanto che per molti è considerata la prima scelta. Con questo trattamento puoi ottenere un risultato estremamente naturale; si realizza in due sedute a circa 40 giorni l’una dall’altra. Non è per niente doloroso ma al massimo leggermente fastidioso; l’esperta lo sconsiglia a chi ha la pelle grassa proponendo invece altre tipologie di esecuzione.

POWDER BROWS. Con questo trattamento l’esperta va a ricostruirti l’arcata sopraccigliare attraverso l’utilizzo del dermografo; l’effetto non è naturale come nel primo caso ma molto simile a quello del make up che realizzi ogni mattina. Anche in questo caso servono due sedute distanziate. Il colore viene scelto con l’aiuta dell’esperta per ottenere un risultato il più naturale possibile.

TECNICA IBRIDA. Immagina di poter combinare insieme le due tecniche precedenti; ecco di cosa si tratta! L’effetto naturale dato dal microblading viene mixato con quello riempitivo dell’effetto make up. L’effetto finale è davvero impeccabile.

Trucco semipermanente sopracciglia: a chi affidarsi

Cerchi a chi affidarti per il tuo trucco semipermanente alle sopracciglia? Arba Kamberi è un’artista certificata che si mette a disposizione del cliente per fare in modo che possa ritrovare la felicità nel guardarsi allo specchio.

Differenza tra trucco permanente e trucco semipermanente

C’è differenza tra trucco permanente e trucco semipermanente? Facciamo chiarezza. Nonostante vengano utilizzati due termini diversi si fa riferimento sempre alla stessa tipologia di trattamento; sicuramente la definizione di semipermanente è più precisa poiché non si tratta di qualcosa di definitivo ma è anche d’uso comune parlare di trucco permanente poiché risulta comunque una soluzione che dura per parecchio tempo. Insomma, si tratta di dermopigmentazione. La durata del trattamento dipende sicuramente dalla tipologia di pelle ma anche dalla bravura dell’artista; si stima comunque che il trucco permanente possa durare dai 6 ai 18 mesi circa. Vogliamo ricordare inoltre che non si tratta di un trattamento doloroso ma al massimo fastidioso, vero che viene realizzato con degli aghi si una zona particolarmente sensibile del corpo ma anche l’esperienza e la bravura di chi realizza il lavoro fa la differenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.